Scrittori moderni

Ordina i risultati per:
Prezzo
A-Z
Data
Disp. e book
Filtra i risultati per:
Un'oscurità trasparente / Una mattina in Virginia
Un'oscurità trasparente / Una mattina in Virginia

Un'oscurità trasparente racconta la personale "discesa agli inferi" di William Styron nella depressione, malattia tanto diffusa quanto misconosciuta. Felicemente in bilico tra la purissima eleganza del racconto e la bruciante urgenza dell'autobiografia, Styron indaga sul legame tra il "male oscuro" e la scrittura anche nelle vicende di altri ...

Auto da fé
Auto da fé

In un momento di silenzio della produzione poetica, tra La bufera (1956) e Satura (1971), Eugenio Montale pubblica Auto da fé (1966), raccolta di oltre novanta articoli sull'arte, la poesia e il loro ruolo nella società. Tra questi, usciti a stampa tra il 1925 e il 1966, spicca il nucleo risalente agli anni '45-46, quelli dell'impegno politico e civile del poet...

Tre imperi... mancati
Tre imperi... mancati

La comicità di Aldo Palazzeschi non è certo scollegata dalle ragioni della storia: anzi, deriva da una pensosa riflessione sulle insensatezze del mondo. Lo ha dimostrato nel 1920 con il manifesto pacifista Due imperi… mancati e lo ha ribadito nel 1945 con Tre imperi… mancati. Personalissima cronaca degli anni del fascismo e della guerra nella Capitale, il l...

L'estro quotidiano/L'amorosa inchiesta/A cuore aperto
L'estro quotidiano/L'amorosa inchiesta/A cuore aperto

L'ottantesimo compleanno ha segnato per Raffaele La Capria l'inizio di una rinnovata, fertilissima stagione letteraria, ricca sia di fulminee improvvisazioni sia di lenti echi della memoria. Ne sono testimonianza i libri qui raccolti. Diario scritto nel corso del 2003, L'estro quotidiano è un testo vibrante di malinconia e gioia, pieno di incontri, amicizie, amo...

BESTIARIO COFANETTO (N.E.)
BESTIARIO COFANETTO (N.E.)

Quello di Dino Buzzati con gli animali è un rapporto intimo e profondo sia a livello umano che letterario: la vita dello scrittore è stata scandita e accompagnata dalla presenza di cani amatissimi, e gli animali sono da sempre una presenza forte (in alcuni casi centrale) della sua narrativa. Sono loro infatti a trasmettere il messaggio di un mondo sconosciuto, ...

Un cuore arido
Un cuore arido

Ragazza di provincia, l'indimenticabile Anna di Un cuore arido (1961) lavora come sarta da una zia, con la sorella Bice, a Marina di Cecina, dove vive a modo suo, tra le coetanee, la comune attesa dell'amore e cresce nella consapevolezza di sé. Corteggiata da Enrico, che respinge, scopre l'intimità con il soldato Mario, fidanzato di Bice, e, quando il padre lo ...

Il cacciatore
Il cacciatore

Negli anni della Grande Guerra, il solitario Alfredo, riformato, esorcizza con la caccia la morte che il suo vizio cardiaco e i tempi cupi evocano. Tra le ragazze che conquista, mette incinta la fragile Nelly; non la sposa e continua la vita di sempre. L'incontro racchiude il senso dell'intero romanzo (1964), intrecciato ad altre vicende, i ritorni dal fronte e i...

Pic
Pic

Scritto quasi interamente nel 1948 ma completato solo vent'anni più tardi, Pic fu pubblicato postumo, nel 1971. È la storia tenera e piena di un dolce humour di Pictorial Review Jackson, detto Pic, un bimbo nero che vive col nonno in North Carolina. Rimasto solo, il ragazzino viene dapprima affidato a una zia, poi se ne fa carico Slim, il fratello maggiore. Il ...

Gli invisibili
Gli invisibili

Gli invisibili, una delle opere più note di Nanni Balestrini, ripercorre l'insurrezione del 1977, una rivoluzione della vita quotidiana, con il rifiuto del lavoro, l'occupazione delle case, lo sciopero selvaggio. Lo fa attraverso la voce di Sergio, che vediamo correre per le strade davanti ai celerini schierati, tirare qualche molotov, partecipare alle assemblee...

Dopo il pescecane
Dopo il pescecane

Un consigliere delegato, un primario ospedaliero, un aspirante mafioso, uno scippatore, un ufologo, persino la Lucia manzoniana… sono solo alcuni tra i protagonisti dei diciassette racconti che compongono questa raccolta, pubblicata nel 1979. Scritti tutti, tranne uno, in prima persona, essi narrano – come chiarisce l'autore – "situazioni e storie e pe...

CARICA ALTRI RISULTATI
Loading...