Piccola Biblioteca Oscar

La società e la letteratura raccontate attraverso nuovi generi e innovative modalità narrative. Per guardare oltre i nostri tradizionali orizzonti.

Ordina i risultati per:
Prezzo
A-Z
Data
Disp. e book
Filtra i risultati per:
Il monello, il guru, l'alchimista e altre storie di musicisti
Il monello, il guru, l'alchimista e altre storie di musicisti

Con l'intelligente ironia che lo contraddistingue, Stefano Bollani traccia un personale catalogo dei grandi della musica; non li affronta però come «monumenti» intoccabili, li racconta da vicino. Ne viene fuori una ricca e umanissima galleria di personaggi, da Louis Armstrong a Gorni Kramer, da Renato Carosone a Francis Poulenc, da Nino Rota a Frank Zappa, e ...

L'età del caos
L'età del caos

Siamo i primi testimoni di un evento epocale, la fine del dominio dell'uomo bianco sul pianeta. Il pendolo della storia torna dove l'avevamo lasciato cinque secoli fa, quando il baricentro del mondo era Cindia, l'area più ricca e avanzata, oltre che più popolosa. Ma il pendolo della storia è lento. Siamo ancora in uno di quei periodi instabili e pericolosi in...

Oro bianco
Oro bianco

Fino agli anni Novanta la cocaina era una droga d'élite, riservata a pochi ricchi. Oggi è «sballo» di massa, popolare e a buon prezzo: basta chiederla e la trovi ovunque. Il mondo della cocaina è un immenso suk, un grande mercato di miraggi e illusioni, ma soprattutto è un mercato che non conosce crisi. In particolare quello gestito dalla 'ndrangheta: per ...

Il tempo dei Nuovi Eroi
Il tempo dei Nuovi Eroi

«Un giorno del 1999, in un improvviso istante di presenza, mi sono accorto che dietro di me restava ben poco di ciò che credevo di essere stato fino ad allora. Ho quindi iniziato a cercare, a osservare, a studiare, a pormi domande. È stato in quell'istante che il mio cuore si è aperto a un'emozione nuova... Sono queste microscopiche pillole di consapevolezza...

Il mondo di Obama
Il mondo di Obama

Gli otto anni della presidenza Obama sono stati – per gli Stati Uniti e per il mondo – un periodo di grandi cambiamenti. Quale eredità lascia Barack Obama al suo successore, in particolare per quanto riguarda la politica estera? Molte sono le questioni aperte, a partire dai negoziati con l'Iran e tutto il complicato scacchiere mediorientale, con la minaccia...

Mangia con il pane
Mangia con il pane

Nato nelle colline delle Langhe in una famiglia di poverissimi contadini, nel 1943 il ventenne Paolo sceglie di diventare un «ribelle» e di «salire in montagna». L'iniziale avversione per la retorica guerrafondaia del fascismo matura presto in una coscienza politica chiarissima: lui e i compagni che hanno condiviso la sua scelta sono lì perché vogliono un'...

KURDISTAN, LA NAZIONE INVISIBI
KURDISTAN, LA NAZIONE INVISIBI

Diviso tra Turchia, Siria, Iraq e Iran, il Kurdistan rappresenta probabilmente uno degli scenari geopolitici più caldi del Medio Oriente. È il territorio di un popolo, i curdi, che conta più di trenta milioni di persone – la più grande «nazione» senza Stato – e che si sta rivelando un attore cruciale della regione. Nelle recenti crisi mediorientali, in...

Tecniche di resistenza interiore
Tecniche di resistenza interiore

Prima ancora che economica, la crisi da cui tutti ci sentiamo attraversati si sta rivelando, essenzialmente, interiore. Assistiamo infatti a un progressivo indebolimento delle forze mentali e motivazionali degli individui. Il dominio incontrastato della tecnologia ci sta trasformando in persone disattente, distratte, dissociate. Sono tanti i fattori educativi e c...

Il sole dell'avvenire - vol II
Il sole dell'avvenire - vol II

Valerio Evangelisti continua a seguire le vicende di alcune famiglie emiliano-romagnole attraverso i grandi cambiamenti che investono la regione, e l'Italia intera, in un arco temporale che va dal 1900 al 1920. Sono anni densi di eventi e l'autore pone l'accento sul mutamento dei rapporti politici e sociali. Testimoni e partecipi di un periodo storico così dramm...

All you need is love
All you need is love

«Il mio modello di business? I Beatles.» Così parlò Steve Jobs, il fondatore di Apple, uno che di business qualcosa capiva. A intrigarlo era soprattutto la formula del collettivo: vedeva i Beatles come un prodigioso moltiplicatore dei talenti individuali. L'indimenticabile quartetto della cultura pop, infatti, fu anche una start-up di successo. Proiettò quat...

CARICA ALTRI RISULTATI
Loading...